The Floating Piers

Hortus ha installato per conto di The Floating Piers , importante opera dell’artista Christo, due stazioni di monitoraggio

sulla riva sinistra del Lago d’Iseo. Le centraline acquisiscono dati anemometrici e li trasmettono alla sede operativa di ARPA Lombardia che si occupa di monitorare continuativamente (24h,7/7) le condizioni meteorologiche durante lo svolgimento dell’installazione artistica.

Le periferiche sono state installate ad Ovest di Monte Isola ed inoltre l’Università di Brescia ha messo a disposizione i dati acquisiti dalla stazione galleggiante in località Gré che, insieme alle altre due stazioni di Castro e Iseo, completano la rete di monitoraggio a supervisione della zona dove avrà luogo l’evento.

Il pontile galleggiante sarà aperto ai visitatori dal 18 giugno al 4 luglio (24h/24h) ed è prevista una grande affluenza: per poter assicurare la disponibilità di dati in qualsiasi momento le periferiche sono state programmate per campionare i parametri (velocità e direzione del vento) ogni cinque secondi e trasmetterli ad intervalli di cinque minuti.

I modem GSM/LTE di cui sono dotate le nuove stazioni sono state inseriti in un APN dedicato Hortus, rete cellulare privata TIM, con lo scopo di garantire la massima accessibilità ai dispositivi registrati al suo interno in ogni situazione, anche durante eventi meteorologici particolarmente intensi che potrebbe generare malfunzionamenti nella copertura di rete tradizionale.